“A CHIARE LETTERE” - TRANSIZIONI

 

Obewrgfell v. Hodges: il diritto al matrimonio tra persone dello stesso sesso nella pronuncia della Corte Suprema degli Stati Uniti (g. c.)

Il passaggio da “l’età dei diritti” alla “età del nuovi diritti” ha ricevuto forza propulsiva da “il riconoscimento della dignità della singola persona umana come centro dell’ordine sociale”. L’apertura delle frontiere nazionali, il fenomeno della globalizzazione dei mercati, i cambiamenti dei costumi, per non dire d’altro, hanno indotto ad aggiungere l’aggettivo “nuovo” a molteplici forme di tutela degli interessi emergenti, divenuti col passare del tempo giuridicamente rilevanti: nuovi contratti, nuove forme proprietarie, nuove strutture associative, nuovi delitti, nuove pene, nuove economie, nuovi strumenti finanziari, etc., etc. Il riconoscimento giuridico delle innovazioni che si affermano nella società avviene con maggiori resistenze, invece, in materia di matrimonio e di famiglia, negli Stati-membri dell’UE e specie nel nostro Paese. Le strutture giuridiche dell’uno e dell’altra sono rivestite da una corazza fatta oggetto solo di marginali accomodamenti, che appaiono ben poca cosa a ogni osservatore distaccato dei fatti sociali, dei comportamenti diffusi e dei bisogni della gente comune.

pdf pdf Scarica il testo completo dell'articolo

 
Ultimi contributi pubblicati
Cupertino Roberta Les droits de la femme dans la jurisprudence de la Cour Constitutionnelle égyptienne après les "Printemps Arabes"
Coppola Raffaele Etica cattolica, debito e giustizia sociale in vista di un nuovo assetto internazionale
Canonico Marco Delibazione di sentenze ecclesiastiche, ovvero il cammello per la cruna dell’ago
Domianello Sara L’istituto della responsabilità in regime di pluralismo giuridico
Fuccillo Antonio Potestà punitiva della Chiesa Cattolica e illeciti finanziari: la pena canonica in ausilio agli ordinamenti civili
Di Iorio Tiziana La salute del civis-fidelis nei distinti ordini dello Stato e della Chiesa cattolica. Le aspettative ascetiche della persona nella connotazione del bene salute
Contributi 1 - 6 di 710  -  Tutti i contributi