Rivista telematica (www.statoechiese.it)
Online dal gennaio 2007
Menu

Simbologia religiosa e crimine organizzato: uno storico equivoco

Due diverse ed erronee visioni di studio si sono confrontate nell’analisi dei fenomeni mafiosi: quanti sostenevano lo stretto ancoraggio degli stessi alla simbologia religiosa sino a una piena identificazione tra detta simbologia e criminalità e quanti hanno colpevolmente deprezzato l’uno e l’altro profilo problematico. La multinazionalizzazione della delinquenza organizzata e la contemporanea ramificazione degli studi e delle tendenze in materia religiosa possono fungere da elementi chiarificatori per ricostruire rapporti così intricati.

Scarica il testo completo in PDF