Online journal (www.statoechiese.it)
Online from january 2007
Menu

Tra città di Dio e società “perfette”. Il linguaggio del diritto pubblico ecclesiastico come cifra ricostruttiva della transizione cattolica dal mito alla modernità

Sommario: 1. Preambolo - 2. Il diritto romano nell’esperienza cristiana - 3. Chiese e diritto romano nella “civiltà cristiana” - 4. Tra una giurisprudenza e l’altra: la mediazione medievale del diritto comune - 5. La civiltà del diritto nell’età del potere. Quale dogmatica? - 6. Lo jus publicum europaeum: verso una riduzione della Santa Sede a pura “potenza” religiosa - 7. Il retroterra politico di un nuovo diritto pubblico ecclesiastico - 8. (segue) La fondazione teorica di un nuovo diritto costituzionale - 9. Profili di una nuova costituzione materiale - 10. Posizioni di principio e di metodo vincenti a partire dalle dottrine del Bouix - 11. (segue) Dal conflitto alla stabilizzazione dell’emergenza- 12 Il tramonto dei diritti nel nuovo, e nel nuovissimo “jus populi Dei” - 13. (segue) La fine, di fatto e di principio, dell’attuazione giudiziaria del diritto.

Download in PDF format