Online journal (www.statoechiese.it)
Online from january 2007
Menu

Libertà religiosa e costituzione

La prima e più importante finalità di una legge sulla libertà religiosa per porre definitivamente in disparte la legge n. 1159/29 sui culti ammessi nello Stato, è il rispetto rigoroso e puntuale della Costituzione repubblicana la quale, come è noto, dedica ai vari aspetti del problema diversi articoli, ponendosi in campo europeo come un unicum in quanto le altre Costituzioni toccano il problema religioso molto superficialmente quasi con fastidio e in forma stringatissima. Ma, a quale Costituzione deve fare riferimento il legislatore? A quella espressa dalla letteralità delle norme, a quella interpretata dalla dottrina,spesso più preoccupata. di se stessa e della propria immagine che non dell’immagine che aveva voluto offrire il costituente,o quella infine uscita dalle interpretazioni delle varie corti costituzionali espresse soprattutto negli ultimi vent’anni? (Continua)

Download in PDF format