Rivista telematica (www.statoechiese.it)
Online dal gennaio 2007
Menu

Il cammino delle libertà e del pluralismo, dieci anni dopo - di Natascia Marchei

Il contributo, non sottoposto a valutazione, riproduce il testo dell’intervento letto in occasione dell’incontro di studio sul tema “Il cammino delle libertà e del pluralismo, dieci anni dopo (Stato, Chiese e pluralismo confessionale, 2007-2017)” (Università degli Studi di Milano, 4 aprile 2017).

Scarica il testo completo in PDF

Islam e costituzionalismo - di Nicola Fiorita, Donatella Loprieno

SOMMARIO: 1. Una breve premessa - 2. La “strategia” del Giudice delle leggi - 3. La strategia del “binario speciale” - 4. La strategia leghista del “razzismo istituzionale” - 5. Il ritorno alle Intese (ovvero la strategia dalemiana) - 6. Le questioni aperte - 6.1. Intesa no, però … - 6.2. Intesa si, però… - 6.3. Quali i possibili contenuti di una Intesa? - 6.4. E in attesa dell’Intesa? - 7. Meno Regioni più Stato, meno cooperazione più partecipazione?

Scarica il testo completo in PDF

Principio pattizio e garanzia dell’eguaglianza tra le confessioni religiose: il punto di vista della Consulta nella sentenza n. 52 del 2016 - di Marco Parisi

Sommario: 1. Introduzione - 2. L’attuazione del principio pattizio tra esigenze politiche del Governo e tutela giurisdizionale dei diritti - 3. Diniego di avvio delle trattative, qualificazione religiosa dei soggetti istanti e uguale libertà: i nodi problematici e le soluzioni.

ABSTRACT: The judgment no. 52/16 of the Constitutional Court has related to a conflict of powers between branches of State, in particular between the Council of Ministers and the Supreme Court, canceling the judgment of the Supreme Court (judgment no. 16305, June 28, 2013) with which it was established the syndicatability to the courts of the government resolution which had been denied to the Union of Atheists and Rationalist Agnostics the opening of negotiations for the signing of the agreement, in accordance with Article 8, third paragraph, of the Constitution. In reaching that conclusion, the Constitutional Court considered necessary some considerations relating to the nature and the meaning that, in our constitutional system, assume the agreement for the regulation of relations between the state and the non-Catholic religious denominations. At the same time, the Judge of the Laws has also been called upon to interpret the first paragraph of Article 8, which, in stating that all religions are equally free before the law, exclude that the State can foster the expansion of a religious group compared to the others.

Scarica il testo completo in PDF

Libertà di coscienza e di religione. Ragioni e proposte per un intervento legislativo - di Roberto Zaccaria

Brevi note introduttive al Seminario di studi organizzato dalla Fondazione Astrid [Roma, 6 aprile 2017, Sala Zuccari (9,30 – 13,15) in Via della Dogana Vecchia, 29, e Sala di rappresentanza del banco BPM (14,30 – 18,00), Palazzo Altieri, in Piazza del Gesù, 49]

Scarica il testo completo in PDF

Contributi precedenti

AA. VV., Silvio Ferrari, Giovanni B. Varnier, Giuseppe Casuscelli, Giovanni Cimbalo, Daniela Milani, Antonio Fuccillo, Salvatore Berlingò, Domenico Bilotti, Luigi Mariano Guzzo, Maria Gabriella Belgiorno de Stefano - Vivere la transizione. La fine del monopolio delle scienze ecclesiasticistiche e la difficoltà di gestire le nuove dimensioni del fenomeno religioso

Uberto Scarpelli - Uno scritto postumo di Uberto Scarpelli sui fini e valori dell’università e sull’autonomia universitaria, e due introduzioni ai corsi di lezione

Francesco Ricciardi Celsi - Pluralismo religioso, multiculturalismo e resilienza urbana: profili di diritto ecclesiastico